Il segno di Pitti Immagine

BASE Milano - Via Bergognone, 34

Il segno di Pitti Immagine

Quando una Fiera sceglie di raccontarsi attraverso la grafica

Conversazione con Giorgio Camuffo, Francesco Dondina e Agostino Poletto

I saloni di Pitti Immagine raccontano, ad ogni stagione, nuove  collezioni che rappresentano capi e accessori, ma che anche anticipano tendenze, cambiamenti sociali e di  abitudini, stili di vita. Per sottolinearli scelgono temi editoriali in cui la grafica è protagonista assoluta come macro comunicazione e come approfondimento. La grafica si impossessa degli spazi e della Fortezza cosí come può editare un daily magazine durante i giorni della manifestazione.

Una storia di empatia e di felici collaborazioni con Italo Lupi, con Giorgio Camuffo, con Francesco Dondina e giovani esordienti.

Sala: Auditorium Room 1400 – piano terra

Incontro

25 Mar

16.00 - 16.45

Evento passato
Negli spazi di BASE Milano in zona Tortona, SIGNS - l’osservatorio permanente sul visual design che coinvolge oltre 100 progettisti e studi grafici italiani – presenta la mostra SIGNS. Grafica Italiana Contemporanea (edizione 2022), secondo capitolo dell’omonima esposizione tenutasi sempre all’ex Ansaldo a fine 2016. 25 studi grafici italiani di eccellenza, in una selezione che affianca nomi autorevoli a giovani promettenti, offriranno uno spaccato dello stato della grafica e del design della comunicazione italiana per mostrarne la varietà dei linguaggi ed il valore, sulla scia della sua grande tradizione storica ma sempre capace di rinnovarsi e confrontarsi con il panorama internazionale. Negli spazi di BASE Milano si terrà anche la prima Assemblea degli Stati Generali delle scuole e università di visual design italiane a cura di Franco Achilli che coinvogerà 21 centri di formazione di tutto il Paese e la mostra VOLTI, VOCI, MANI a cura di AWDA - Aiap Women in Design Award - con una selezione di illustrazioni che accompagnano l’ultimo volume pubblicato. Nell’Auditorium dello spazio B si avvicenderanno talk, presentazioni e workshop, in un ricco calendario per tutti e tre i giorni del Festival.
Vai al sito